Il vapore Laurastar DMS uccide il Coronavirus

Laurastar ha condotto alcuni test mirati presso un laboratorio indipendente. I risultati confermano che il nostro vapore esclusivo Dry Microfine Steam DMS uccide il 99,9% dei virus e, nello specifico, il Coronavirus. Il risultato si ottiene anche senza contatto diretto con la piastra del ferro. Si tratta di una risorsa importante sia ad uso domestico che professionale, per disinfettare in modo naturale i materiali e le superfici senza fare ricorso a sostanze chimiche.
Homepage article right image


Homepage article right image

I LAVAGGI A BASSA TEMPERATURA NON ELIMINANO I MICROBI. IL VAPORE LAURASTAR DMS SÌ

I microbi vengono rimossi con un’esposizione prolungata a temperature superiori a 60°C. Un lavaggio in lavatrice con un programma a basse temperature non è sufficiente per sbarazzarsene. Un lavaggio in lavatrice a 30°C elimina solo il 10% dei microbi, che continuano così a essere dei vettori di malattie anche dopo il lavaggio.
Il vapore Dry Microfine Steam (DMS) di Laurastar supera i 100°C, consentendo così di eliminare il 99,9% dei virus, dei batteri e degli acari in pochi secondi e di sanificare i tessuti in modo duraturo, come dimostrano gli studi scientifici condotti da alcuni laboratori indipendenti tra il 2017 e il 2020.


TUTTI I PRODOTTI LAURASTAR SONO DOTATI DEL VAPORE DMS



Lamarque Article 1

I SUOI CAPPOTTI VENGONO LAVATI RARAMENTE, SONO TUTTAVIA FONTI DI CONTAMINAZIONE

Come ricorda l’OMS, alcuni virus e batteri si trasmettono attraverso i tessuti.

Igienizzare con il vapore Laurastar è sia un gesto di decontaminazione dopo un contatto con l’esterno sia un gesto di prevenzione, soprattutto dopo una giornata trascorsa in compagnia o nei trasporti pubblici.


IL SUO BUCATO FACILITA LA TRASMISSIONE DI MALATTIE, A MENO CHE NON VENGA IGIENIZZATO

La biancheria e i vestiti dei bambini, gli asciugamani da cucina e la biancheria da bagno sono dei ricettacoli di batteri. Un lavaggio in lavatrice a basse temperature facilita la trasmissione dei batteri da un capo all’altro. Allora non dovremmo mischiare i nostri abiti con quelli dei bambini, i loro peluche con gli asciugamani da cucina! In effetti, uno studio ha osservato che sul 25% degli asciugamani da cucina delle famiglie tipo è stato ritrovato il batterio Escherichia coli, responsabile della gastroenterite.

Igienizzare il bucato con il vapore DMS è una soluzione naturale, priva di prodotti chimici, adatta ai tessuti destinati a restare a contatto diretto con la pelle, ma anche ai peluche e ai pupazzi.
Homepage article right image


Lamarque Article 1

LE ALLERGIE RESPIRATORIE SONO LA SFIDA PRINCIPALE DELLA SOCIETÀ

La prevalenza delle allergie respiratorie è considerevolmente aumentata negli ultimi decenni. Tutti gli studi epidemiologici condotti in Svizzera (Sapaldia, Scarpol), in Europa (ECRHS) o in tutto il mondo (ISAAC), hanno dimostrato che la prevalenza delle infezioni allergiche (rinocongiuntivite, asma, eczema) è quasi triplicata negli ultimi 30 anni.
Il vapore DMS Laurastar consente di eliminare il 100% degli acari, responsabili delle allergie.


UNA TECNOLOGIA E UN VAPORE UNICI

I prodotti Laurastar rendono accessibile a molte persone una tecnologia professionale.
Video1


Il nostro vapore è igienico



EFFICACIA SCIENTIFICAMENTE PROVATA

I test che provano l’efficacia antimicrobica di IGGI sono stati realizzati da 2 laboratori scientifici indipendenti accreditati con la norma ISO 17025.
I protocolli sono stati stabiliti dagli stessi laboratori e da un consulente in microbiologia, per riprodurre l’utilizzo degli apparecchi in un contesto reale.
Ogni test è stato condotto 3 volte per garantire la riproducibilità dei risultati.
Video1


Lamarque Article 1

PERCHÉ I MICROBI NON RESISTONO ALLE TEMPERATURE DEL VAPORE LAURASTAR?

I microorganismi o microbi (batteri, virus, acari e funghi) sono costituiti da proteine che gli consentono di avere numerose funzioni. Il calore del vapore DMS Laurastar provoca la deformazione (denaturazione) delle proteine, che in questo modo perdono la loro funzione, uccidendo i microbi.

La temperatura e il tempo necessario per inattivare i microbi può variare poiché ogni organismo ha la propria resistenza al calore, ma più la temperatura è elevata, minore sarà il tempo necessario per inattivare il microbo.

In questo modo, la maggior parte delle proteine è denaturata a partire da 41 gradi Celsius.