Chiudi
€ 159
10% al 15%
i
SALDI ESTIVI

Dal 24.06 al 23.07.2024

-10% sull'acquisto di 1 accessorio
-15% sull'acquisto di 2 o più accessori

Fino ad esaurimento scorte
€ 149
10% al 15%
i
SALDI ESTIVI

Dal 24.06 al 23.07.2024

-10% sull'acquisto di 1 accessorio
-15% sull'acquisto di 2 o più accessori

Fino ad esaurimento scorte
€ 149
10% al 15%
i
SALDI ESTIVI

Dal 24.06 al 23.07.2024

-10% sull'acquisto di 1 accessorio
-15% sull'acquisto di 2 o più accessori

Fino ad esaurimento scorte
€ 149
10% al 15%
i
SALDI ESTIVI

Dal 24.06 al 23.07.2024

-10% sull'acquisto di 1 accessorio
-15% sull'acquisto di 2 o più accessori

Fino ad esaurimento scorte
€ 149
10% al 15%
i
SALDI ESTIVI

Dal 24.06 al 23.07.2024

-10% sull'acquisto di 1 accessorio
-15% sull'acquisto di 2 o più accessori

Fino ad esaurimento scorte
€ 119
10% al 15%
i
SALDI ESTIVI

Dal 24.06 al 23.07.2024

-10% sull'acquisto di 1 accessorio
-15% sull'acquisto di 2 o più accessori

Fino ad esaurimento scorte
Vedere di più

Perché scegliere un’asse da stiro Laurastar?

La gamma Laurastar comprende assi da stiro stabili e robusti, ma anche dei modelli più leggeri e maneggevoli, e soddisfa così i bisogni di tutti garantendo sempre una performance funzionale ed elegante. I piani Laurastar sono progettati secondo i seguenti criteri:

  • Comfort
  • Cura delle finiture
  • Un design moderno ed elegante
  • Ergonomia (piano, poggiaferro)
  • Versatilità per ferri e caldaie a vapore
  • Un sistema di chiusura sicuro
  • La qualità dei copriasse
  • 100% cotone
  • Maneggevolezza e praticità

In quanto leader mondiale dei sistemi a vapore di alta qualità, Laurastar esprime il suo savoir-faire unico con soluzioni sempre più semplici e performance eccezionali. Ogni prodotto è progettato per durare a lungo e combattere l’obsolescenza programmata. Perché la vita non è mai troppo bella.

Come scegliere l’asse da stiro ideale?

Per scegliere il giusto asse da stiro bisogna considerare diversi aspetti. Ecco alcune domande da porsi prima di scegliere.

  1. Dispone di un ferro da stiro tradizionale o di una caldaia a vapore?
  2. A seconda del proprio dispositivo, ferro da stiro o caldaia a vapore, si dovrà prestare attenzione alle dimensioni del poggiaferro e alla stabilità del piano. È importante poter posizionare il ferro o la caldaia a vapore in modo sicuro, senza rischiare danni e bruciature.

  3. Preferisce il vapore?
  4. A seconda delle sue preferenze, ferro o caldaia a vapore, dovrà scegliere l’asse da stiro giusto, con un piano e un copriasse adatti, che garantiscano la giusta circolazione del vapore e l’eliminazione dell’umidità.

  5. Quanto spazio ha a disposizione per stirare?
  6. Per scegliere l’asse da stiro e il tipo di sistema di blocco e chiusura è importante tener conto delle dimensioni della stanza in cui si stira, in modo da facilitarne il posizionamento, l’uso e l’ingombro.

  7. Quale tipo di tessuto stira più spesso?
  8. Le dimensioni e la forma del piano vanno scelte a seconda di ciò che si stira più spesso: ad esempio, le lenzuola necessitano di un piano più largo, mentre per le camicie ci vorrà un’estremità a forma triangolare.

  9. Con quale frequenza stira?
  10. È importante considerare la frequenza con cui ci si dedica alla stiratura e tener conto della quantità di capi da stirare. In effetti, in base a questi elementi bisognerà prestare attenzione alla comodità del dispositivo, alle possibilità di regolazione del piano e agli accessori in dotazione.

    Insomma, i criteri da tenere in considerazione dipendono dal tipo di ferro o macchina da stiro a vapore di cui si dispone. Inoltre, è importante conoscere il luogo e lo spazio a disposizione per riporre l’asse da stiro. Sono questi gli elementi che determinano la scelta delle dimensioni e del peso del prodotto. Non dimentichiamo di considerare anche il tipo di tessuto che si stira maggiormente, le aspettative relative alla cura del bucato e il comfort desiderato sulla base di abitudini e frequenza di stiratura.

Dimensioni e forma del piano

Essendo l’elemento principale dell’asse da stiro, la scelta del piano dipenderà dallo spazio che offre, ma anche da quello che occupa. Il piano possiede una larghezza compresa tra i 33 e 48 cm. La scelta verrà quindi operata in base al tipo bucato da stirare. Ampio: è perfetto per lenzuola e tessuti di grandi dimensioni come tovaglie o indumenti lunghi, in modo che non tocchino il pavimento e che il ferro possa fare movimenti più ampi. Stretto: è meno ingombrante e adatto a stirare i vestiti di tutti i giorni. Appuntito: l’estremità a punta è ideale per stirare camicie e pantaloni.

I fori consentono al vapore di passare attraverso il piano garantendo una migliore circolazione del calore e l’evaporazione dell'umidità. Una cattiva circolazione del vapore può causare la formazione di condensa e macchie sulla biancheria. È quindi importante che il vapore venga eliminato per evitare di bagnare i capi e macchiarli, ma anche per non danneggiare l’asse da stiro con un’eccessiva umidità. Le assi da stiro Laurastar, ad esempio, sono tutte progettate per garantire una stiratura ottimale e una perfetta eliminazione del vapore.

La composizione del copriasse da stiro

Il copriasse da stiro incarna tutto il comfort, il design e l’avanguardia di questo dispositivo. Viene scelto per la sua qualità poiché, in quanto ignifugo, resiste al calore. Ma anche per il suo spessore, che gli permette di assorbire i rilievi e le pieghe del bucato e garantire così l’aderenza del ferro da stiro. L’imbottitura di cotone lascia passare il vapore, evitando che si condensi sui capi e che li lasci umidi. Il copriasse è progettato per permettere al ferro di scivolare facilmente e garantire così un’esperienza di stiratura ottimale.

Infine, il design dei copriasse può giocare un ruolo importante nella scelta dell’asse da stiro. Colorati, sobri, eleganti, divertenti o alla moda, come i copriasse della linea Laurastar Comfortboard, tutti i modelli valorizzeranno l’asse da stiro prescelto e aggiungeranno alla sua casa un tocco di stile in più.

L’altezza

L’ergonomia dell’asse da stiro non riguarda solo il comfort, ma anche la sicurezza e l’efficacia. L’asse da stiro deve avere un’altezza tale da permettere una buona postura ed evitare affaticamento e dolori. È meglio scegliere un’asse con altezza regolabile tra 60 cm e 1 metro, in modo da poterla adattare all’altezza di ciascuno, una soluzione pratica quando si è in più persone ad occuparsi del bucato. Alcuni piani offrono un’unica posizione. Altri, invece, danno la possibilità di regolare l’altezza con grande precisione. Per stirare in piedi, l’altezza ideale è compresa tra 90 e 102 cm. Per stirare da seduti è necessaria un’altezza minima di 60 cm. È particolarmente importante che queste regolazioni possano essere fatte con semplicità, ad esempio con una manopola, e che siano affidabili: il blocco dell’asse nella posizione desiderata dev’essere sicuro e deve garantire che il piano non si abbassi durante la stiratura.

Sistemi di regolazione e di blocco

Per evitare di farsi male durante la manipolazione dell’asse da stiro, è importante scegliere un modello dotato di un buon sistema di blocco e di regolazione dell’altezza. Il sistema di blocco garantisce la solidità del piano e l’impossibilità che si chiuda inaspettatamente. Al contrario, una volta richiuso, rimane al suo posto grazie a un sistema sicuro e a un blocco che ne permette il trasporto. A questo punto è possibile spostarlo in sicurezza.

Peso dell’asse da stiro

Il peso ideale di un’asse da stiro è un compromesso tra la leggerezza - che ne semplifica gli spostamenti e il posizionamento - e il peso, che deve garantire stabilità. L’obiettivo è ovviamente quello di ridurre la fatica e il rischio di incidenti. Un peso di circa 8 kg garantisce maneggevolezza, stabilità e comfort.

Supporto per il ferro

Il fatto di possedere un ferro da stiro o una caldaia a vapore influisce sulla scelta dell’asse da stiro. Il ferro da stiro deve essere dotato di un poggiaferro resistente al calore che garantisca un posizionamento sicuro per evitare danni o scottature. Un’alternativa al poggiaferro è il tappetino isolante, che consente di posizionare ovunque il ferro ancora caldo.

Una caldaia a vapore non necessita di un poggiaferro, che di solito è integrato nel dispositivo stesso. Tuttavia, occuperà uno spazio maggiore, che dovrà essere stabile e resistente per sostenerne il peso e le dimensioni ed evitare il rischio di caduta. Spesso il supporto per il ferro da stiro o la centrale a vapore è retraibile, il che può rivelarsi pratico per l’organizzazione degli spazi.

Spazio portaoggetti e accessori

Le assi da stiro possono essere dotate di vari accessori utili per la cura del bucato. Ad esempio, un supporto per appendere le camicie e stirarle in verticale. Alcune assi da stiro, come la Laurastar Prestigeboard, sono dotate di un piccolo ripiano o di un cestino che possono essere usati per riporre la biancheria. Lo stiramaniche è un accessorio che permette di stirare le maniche delle camicie senza che si formino pieghe. Basta infilare la manica, assicurarsi che il tessuto sia teso e stirare. Le alette pieghevoli consentono di estendere la superficie della camicia per una stiratura rapida, un accessorio perfetto per camicie e indumenti con le maniche. Infine, il reggicavo consente una maggiore libertà di movimento e migliora l’esperienza di stiratura.

Asse da stiro

La maggior parte delle assi da stiro è dotata di piedini e non di rotelle. Eppure l’aggiunta di un paio di rotelle aumenta notevolmente la maneggevolezza dell’asse, soprattutto se ingombrante o pesante. In questo modo può essere spostata più facilmente e senza alcuno sforzo.

Esistono anche modelli senza piedini, spesso definiti “salvaspazio”, come l’asse da stiro Laurastar XS Board. Può essere collocata su un tavolo o qualsiasi supporto stabile. Il vantaggio è sicuramente quello di poterla prendere e riporre in modo rapido e semplice, dietro una porta, sotto un mobile, in un armadio o persino in valigia. Una soluzione perfetta per stirature rapide e occasionali.

Scegliere l’asse da stiro in base al proprio ferro

Come per tutte le cose, l’importante è porsi le domande giuste: che tipo di ferro si possiede? Un ferro da stiro semplice, un ferro da stiro a vapore, una caldaia a vapore? Nel caso di una caldaia a vapore, qual è il peso e il volume dell’unità centrale? Posso posizionarla sull’asse in tutta sicurezza? Nel caso di un ferro da stiro, il supporto dovrà essere compatto e solido: un poggiaferro resistente, una base in silicone resistente al calore o un tappetino isolante.

Quali sono i diversi tipi di assi da stiro?

Di solito chi acquista un’asse da stiro presta particolare attenzione alla cura dei propri capi. Anche se a prima vista potrebbe essere difficile individuare le differenze tra un modello e un altro, è utile farsi un’idea delle caratteristiche tecniche e delle funzionalità che offrono.

In primo luogo, ci sono le semplici assi da stiro, adatte a tutti i tipi di ferri. Il tipo più comune è costituito da una struttura metallica con la parte superiore perforata. Leggero, maneggevole e versatile può essere utilizzato sia con il ferro da stiro che con la caldaia a vapore. Esistono anche dei modelli dotati di un sistema di fissaggio a parete che possono essere riposti in verticale per risparmiare spazio. Più stabile e leggermente più pesante, l’asse da stiro in legno è il modello più comodo da usare; può essere sistemato in una stanza dedicata senza dover essere riposto o spostato. Infine, l’asse da stiro salvaspazio è un modello pratico: piccolo e flessibile, può essere utilizzato ovunque e in modo rapido.

Esistono anche delle tipologie innovative e sofisticate, con caldaia a vapore ad alta pressione, o progettate come un vero e proprio centro di stiratura professionale. In questo caso l’asse possiede un sistema di ventilazione integrato che può essere soffiante(per far gonfiare i tessuti, evitare pieghe e agevolare la stiratura), aspirante (per premere il tessuto contro il piano, insistere sulle pieghe ostinate e permettere al vapore di penetrare nelle fibre), o riscaldante (per asciugare i capi).

Perché è importante avere un’asse da stiro di qualità?

Chi ama un bucato senza pieghe sa che non c’è niente di meglio di un’asse da stiro di qualità! È un oggetto molto più sofisticato di quanto si pensi, un must per la casa. Il piano è progettato per poggiarvi i capi, stirarli e piegarli in modo semplice e rapido. Ha la particolarità di far circolare il vapore ed eliminare l’umidità. Il ferro da stiro scivola facilmente sul piano grazie a un copriasse, solitamente in pile. L’altezza regolabile garantisce una stiratura rapida ed efficace. Per tirarla fuori e riporla in modo rapido, l’asse dev’essere facile da richiudere e deve occupare poco spazio in modo da poterla conservare in un armadio o dietro una porta. Se le dimensioni e il peso sono ben studiati sarà più maneggevole e stabile. Nella vita quotidiana i vantaggi di un'asse da stiro di qualità fanno la differenza: se ergonomica, le farà risparmiare tempo ed energia. Una volta regolata la giusta altezza si eviteranno affaticamento e dolori alla schiena. Le assi da stiro più sofisticate, come i nostri sistemi di stiratura tutto-in-uno, possiedono un sistema di ventilazione integrato. Grazie alle loro caratteristiche tecniche garantiscono un vero e proprio risparmio di tempo e offrono risultati di grande qualità. Infine, le assi da stiro possono trasformarsi in un centro di stiratura ed essere integrate da una serie di accessori utili: un supporto per appendere le grucce, un poggiaferro adatto sia ai ferri da stiro che alle caldaie a vapore, un ripiano o uno stiramaniche. Infine, un modello robusto dura a lungo ed è più sicuro. È alla ricerca dell’asse da stiro ideale? Non le resta che seguire la nostra guida!

La differenza tra uno stiramaniche e un’asse da stiro

Lo stiramaniche è un accessorio di grande utilità che accompagna l’asse da stiro. Con una forma che ricorda quella del piano, lo stiramaniche è appositamente progettato per stirare in modo ottimale maniche, colletti e tasche di camicie, la parte superiore dei pantaloni o indumenti per bambini. È uno strumento pratico, utilizzato fin dai tempi delle nostre nonne, che pone fine al problema della stiratura delle maniche. Tutti dovrebbero averne uno.