Come usare efficacemente la lavatrice?

Scagli la prima calza chi non ha mai trasformato la maglietta bianca in un top rosa, o il maglione preferito in una felpa per bambole. Si considera un professionista del bucato? Sì, ma l’apertura dell’oblò della lavatrice è sempre accompagnata da un brivido nella schiena. Per mostrare alla sua lavatrice chi comanda, non serve arrabbiarsi e prenderla a male parole. “Separare” è la parola chiave per evitare le brutte sorprese. Prima di tutto serve sapere quali capi hanno bisogno di un trattamento di riguardo. È molto facile: basta seguire i nostri consigli!
Consiglio n°1

lavare i bianchi con i bianchi

Il colore delicato per eccellenza. Per evitare che ingrigisca è necessario separarlo completamente dal resto del bucato. Le righe sono tollerate, purché il colore dominante del capo resti sempre il bianco.
Homepage article right image
Consiglio n°2

coccolare la biancheria

I capi intimi hanno bisogno di una cura particolare. È fondamentale lavare il reggiseno in un sacchetto a rete o in una federa, per evitare che i gancetti si impiglino nel tamburo, o, peggio, in un altro vestito. Per costumi e slip, non superi la temperatura indicata sull’etichetta: potrebbero rovinarsi o usurarsi prima del tempo.
Homepage article right image
Consiglio n°3

prendersi cura dei capi nuovi

Contrariamente a quanto si pensa, un capo nuovo non è più resistente. Si raccomanda, per la sua prima lavatrice, di lavarlo al rovescio a 30 gradi.
Consiglio n°4

lavare i jeans al rovescio

Alcuni stingono, altri sbiadiscono. Per evitare le sorprese, che sono sempre brutte in questo caso, non dimentichi di metterli al rovescio. Così è sempre sicuro di preservare i suoi jeans a lungo.
Consiglio n°5

mai fidarsi di rosso, verde e blu

Sono i colori instabili per eccellenza. Quindi consigliamo di separarli sempre e meticolosamente, in modo da risparmiare le belle camicie immacolate dalle tinte... inaspettate. Se possibile, li unisca agli scuri: è impossibile che il pullover nero diventi bordeaux con il lavaggio.
Homepage article right image
Consiglio n°6

fidarsi dell’etichetta

Per essere eleganti, si sa, si deve rispettare l’etichetta. Se l’etichetta indica che un abito va lavato solo a mano o a freddo, non la ignori. Non è lì per caso.
Consiglio n°7

attenzione al peso

Sovraccaricare la lavatrice significa rischiare di rovinarla, e anche rovinare il bucato. Infatti, una quantità troppo elevata di indumenti in lavatrice aumenta il rischio di zip che si impigliano e chiusure a velcro che rovinano i tessuti più fini. Insomma, un caos apocalittico nella lavatrice.
Homepage article right image
Consiglio n°8

lavare la lavatrice

Se di solito tende a lavare il bucato a 30 o 40°C, raccomandiamo di far fare alla lavatrice un lavaggio a vuoto posizionando il termostato sui 90°C (senza sapone né ammorbidenti). Ciò permette di sanificare la lavatrice eliminando i microrganismi presenti nel tamburo. Si raccomanda di ripetere l’operazione ogni 3 mesi.